Attività

L’APIAAM svolge attività di formazione e supervisione al personale dipendente e volontario di Enti Assistenziali

Presso l’Opera Cardinal Ferrari di Milano i Dott. Braida e Berselli hanno condotto un ciclo di incontri di supervisione dell’attività del servizio sociale, secondo l’indirizzo individual-psicologico, per tutto l’anno 2014.

La partecipazione è stata assidua e motivata, sostenuta da proposte di chiarimento riguardo aspetti professionali vissuti sia con l’utenza si all’interno dell’équipe e dell’istituzione.

La supervisione ha potuto anche offrire un supporto pratico su specifiche problematicità gestionali emerse verso alcuni utenti.

Presso il Centro di Ascolto Caritas di Cuveglio (VA) le Dott.sse Marotta e Gandini hanno svolto una duplice attività di supporto e formazione rivolta ai singoli operatoti e di supervisione al gruppo di volontari.

Le attività centrate sul singolo volontario hanno riguardato sia interventi di tipo formativo, orientati sulla stesura del colloquio, sia interventi di supporto emotivo, centrati sulle problematiche portate dagli utenti.

Il lavoro centrato sul gruppo, a sua volta, ha riguardato interventi di supervisione focalizzati sulla casistica presentata e interventi mirati a fornire un sostegno psicologico al gruppo stesso.

La supervisione dei casi è stata orientata sull’obiettivo di formulare, nelle diverse situazioni, modalità d’intervento possibilmente condivise dal gruppo di volontari, superando la tendenza a produrre risposte dirette solo dall’urgenza di soddisfare un bisogno.

IMG

 

Progetto rivolto alla scuola primaria di primo grado  (anno scolastico 2014/2015)

“La grande bellezza dello stare insieme”

Sintesi

Nel corrente anno scolastico, in alcune classi della scuola primaria di primo grado “Giosuè Carducci” di Pavia, abbiamo svolto un percorso pedagogico teatrale dal titolo “La grande bellezza dello stare insieme” che, attraverso il gioco teatrale supportato dalla pedagogia adleriana, ha avuto l’obiettivo di sviluppare il senso di gruppo, di comunità, di cooperazione o per utilizzare le parole di Alfred Adler, il sentimento sociale.

Alcuni esercizi teatrali, infatti, sviluppando la capacità di relazione con l’altro, l’attitudine a condividere, la fiducia in se stessi e negli altri, sono in grado di ridurre conflitti e comportamenti disadattivi come l’esclusione e l’isolamento.

La metodologia teatrale adottata si è perfettamente integrata con la teoria e la pratica pedagogica adleriana.

Gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti, come anche espresso dagli insegnanti che hanno visto cambiamenti positivi nelle relazioni all’interno del gruppo classe.

Su casi specifici si è aperto un confronto proficuo con gli insegnanti che hanno potuto conoscere e apprezzare concretamente i principi della pedagogia adleriana.

E’ stata effettuata una restituzione finale ai genitori del lavoro svolto; alcuni di loro hanno successivamente richiesto colloqui individuali.

– Stefania Manzini, psicologa e psicoterapeuta, specializzata in Psicologia Individuale di Alfred Adler; socio APIAAM.

– Marco La Placa, formatore ed attore; socio APIAAM.

L’APIAAM svolge attività di sensibilizzazione e divulgazione del pensiero adleriano attraverso la realizzazione degli Audiolibri per non vedenti e dislessici di alcuni scritti di Alfred Adler e di Francesco Parenti e Pier Luigi Pagani

Sono stati, ad oggi, pubblicati dal Centro Internazionale del Libro Parlato “Adriano Sernagiotto” di Feltre (http://www.libroparlato.org):

  • Alfred Adler, “Il senso della vita”, Newton Compton, Roma 1997.
  • Alfred Adler, “La psicologia individuale nella scuola, psicologia dell’educazione, psicologia del bambino difficile”, Newton Compton, Roma 1993.
  • Francesco Parenti, “Alfred Adler”, Laterza, Bari 1987.
  • Francesco Parenti, “Atlante dei complessi”, DeAgostini, Novara 1989.

In attesa di pubblicazione:

  • Alfred Adler, “La psicologia individuale e la conoscenza dell’uomo”, Newton Compton, Roma 1975.
  • Francesco Parenti – Pier Luigi Pagani, “Lo stile di vita”, De Agostini, 1987.

Dalla ADOV Audiolibri di Pavia e Genova (http://www.audioteca-adov.com):

  • Alfred Adler, “La psicologia individuale nella scuola”, Grandi Tascabili Economici Newton, Roma 1993.
  • Alfred Adler, “Psicologia individuale e conoscenza dell’uomo”, introduzione di Francesco Parenti, Newton Compton, Roma 1975.
  • Alfred Adler, “Psicologia del bambino difficile”, Newton Compton, Roma 1993.
  • Alfred Adler, “Psicologia dell’educazione”, Grandi Tascabili Economici Newton, Roma 1993.
  • Francesco Parenti, “Atlante dei complessi”, DeAgostini, Novara 1989.
  • Francesco Parenti, “Alfred Adler. L’uomo, il pensiero, l’eredità culturale”, Laterza, Bari 1987.
  • Francesco Parenti – Pier Luigi Pagani, “Capire e vincere la depressione”, DeAgostini, Novara 1988.

Di prossima pubblicazione:

  • Alfred Adler, “Il senso della vita”, Newton Compton, Roma 1997.
  • Francesco Parenti – Pier Luigi Pagani, “Psichiatria dinamica”, Centro Scientifico Torinese, Torino 1986.

Dal Libro Parlato LIONS di Milano – Verbania (http://www.libroparlatolions.it):

  • Francesco Parenti – Pier Luigi Pagani, “Capire e vincere la depressione”, DeAgostini, Novara 1988.

In attesa di pubblicazione:

  • Francesco Parenti, “L’atlante dei complessi”, De Agostini, Novara 1989.

La ADOV di Pavia ha, inoltre, avviato un’interessante iniziativa: la distribuzione dei propri audiolibri a tutte le biblioteche d’Italia che ne faranno richiesta. Riteniamo che questo offrirà un’ulteriore opportunità di divulgazione del pensiero adleriano.